Follow Us Join us on Facebook Join us on Linkedin Join us on Twitter Join us on Google+ Join us on Printrest We are on Visit Gozo

Crocodile Rock

Isola di Gozo – Immersioni: Crocodile Rock

Divemania, la barca attrezzata del St Andrew’s Divers Cove, si ancora sulla parte superiore della scogliera, tra Crocodile Rock e la riva, dove la profondità alla barriera corallina è di circa 7 m. Qui la piattaforma di roccia calcarea è profondamente scanalata con molte incantevoli piccole gole da esplorare. Il reef è ricoperto da diverse specie di alghe marine, tra cui la Padina povonia e la Udotea petiolata.

Isola di Gozo – immersioni: Crocodile Rock percorso corto

Per i subacquei meno esperti o per chi desidera un’immersione meno faticosa, esiste un percorso poco profondo che gira attorno a Crocodile Rock e ritorna indietro sulla piattaforma del reef, per poi terminare nel punto in cui è ancorata la barca.

Seguendo il reef dal lato est/il bordo sinistro di Crocodile Rock, si trova un anfiteatro naturale con i lati quasi verticali. Proseguendo verso destra (ovest), ci sono una serie di fessure profonde; la parte inferiore della parete lascia il posto a un fondale in forte pendenza, costituito da enormi massi ricoperti di alghe.
Il fondo dell’anfiteatro è di circa 16 metri, pertanto questo è un modo ideale per i subacquei Open Water di esplorare questo sito spettacolare, senza mai superare i limiti massimi di profondità.

Le cernie sono comuni in quest’area, anche se più probabili fra i 16 e i 18 metri, così come i grandi banchi di Salema (Sarpa salpa) sulla parete rocciosa e lungo il reef.
L’uscita prevede di ripercorrere il percorso a ritroso, ma in acque molto meno profonde, girando tutto intorno alla roccia, oppure seguendo la fessura più grande fino alla piattaforma poco profonda del reef, dove la barca del St Andrew’s Divers Cove potrà essere facilmente individuata.

Isola di Gozo – immersioni: Crocodile Rock percorso lungo

Dopo essersi immersi in prossimità del reef, ci si dirige a ovest verso il Blue Hole e si scende verso il basso, lungo una parete rocciosa verticale, sul lato meridionale del Crocodile Rock.

A questo punto dell’immersione, di solito si scende fino a circa 30 m. e si gira a sinistra (est) lungo la parete rocciosa e si oltrepassa lo stesso Crocodile Rock, sotto l’anfiteatro, per proseguire lungo la parete del reef fino a raggiungere il limite massimo di circa la metà della nostra aria ancora a disposizione.

Dopo esser giunti a metà strada della nostra immersione, di solito si risale ad una profondità minore, tra i 7 e i 10 metri, per cominciare a rientrare verso ovest, lungo il reef, fino ad arrivare all’anfiteatro e girare a destra, verso il reef poco profondo per esplorare le fenditure nella roccia e fare una sosta di sicurezza.

Dove si trova:
la roccia a forma di coccodrillo situata giusto al largo della costa tra Dweira e Fungus Rock, due fra i più famosi luoghi panoramici dell’ isola di Gozo

Come ci si arriva:
una breve gita in barca sul Divemania, da Xlendi a Dwejra Point, della durata di circa 10 – 12 minuti.

Condizioni:
il mare può essere mosso in superficie, con onde e corrente leggera lungo la parete esterna.

Profondità media:
35 metri

Profondità massima:
45 metri

Visibilità media:
45 metri

Clicca per vedere ulteriori dettagli sugli altri numerosi siti d’immersione all’isola di Gozo